Marisa Meli

 

Marisa Meli - E’ Direttrice del Centro Studi Interdipartimentale.

Professore ordinario di Istituzioni di Diritto Privato. Phd presso l’Istituto Universitario Europeo.

Percorso formativo:    

  • Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Catania nel 1985, col massimo dei voti e la lode.
  • Avvocato dal 1989
  • Nel 1991 Dottore di Ricerca presso l’Istituto Universitario Europeo di Firenze.
  • Nel 1993 Ricercatore di Istituzioni di Diritto Privato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Catania.
  • Nel 1994 borsista CNR presso il Max Planck Institute di Amburgo 
  • Dal 1997 al 2001 Supplente di Diritto dell’Economia presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Catania.
  • Nel 2001 Professore Associato di Diritto Privato (JUS 01)
  • Nel 2005 Professore Straordinario di Diritto Privato (JUS 01)
  • Dal 2003 al 2007 Responsabile di un Modulo Jean Monnet in materia di Diritto Privato Europeo
  • Nel 2008 Professore Ordinario di Diritto Privato (JUS 01)
  • A partire dal 2001 titolare dell’insegnamento di Diritto Privato Comparato;  ha svolto attività di insegnamento presso la Laurea Specialistica Jus Commune dell’Unione europea, tenendo seminari presso la Moscow State Law Academy, L’università Pompeu Fabra di Barcellona e l’Università di Varsavia
  • Ha insegnato  European Contract law
  • Ha fatto parte del Collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in Diritto Privato generale
  • Membro della Associazione dei Civilisti e della Società degli Studiosi del Diritto Civile (SISDIC)
  • Membro di SECOLA (Society of European Contract Law)
  • Componente del Comitato di Redazione delle Nuove Leggi Civili Commentate
  • Dal gennaio 2017 eletta nel Collegio dei Probiviri dell’Associazione dei Civilisti
  • Dal 2018 Componente del Consiglio Direttivo della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali

Posizione attuale:

  • Professore Ordinario Confermato, titolare della cattedra di istituzioni di Diritto Privato, presso il Dipartimento di Giurisprudenza 

Altri incarichi:

  • ha fatto parte della Giunta del Dipartimento Seminario Giuridico (dal ’97 al 2004)
  • è stata membro del Comitato tecnico Scientifico della Provincia per le aree naturali protette (anni 97-2000)
  • Dal maggio 2012 al maggio 2013 Responsabile Scientifico d’Ateneo del Centro di Documentazione Europea (http://www.lex.unict.it/cde/default.asp)
  • Dal maggio 2014 Direttore del Centro Studi Interdipartimentale Territorio Sviluppo e Ambiente
  • Dal 2015 al 2017 componente del CDA d’Ateneo
  • Dal  2015 al 2017 componente del CDA della SIAM s.p.a., Servizi Integrati Acque del Mediterraneo

Principali pubblicazioni:

Volumi:

  • Il Principio chi inquina paga, Giuffrè 1996;
  • Autonomia privata, sistema delle invalidità e disciplina delle intese anticoncorrenziali, Giuffré, 2001;
  • La tutela della parte debole del rapporto nel diritto contrattuale inglese, Cedam, 2005;
  • L’incidenza del sistema internazionale sul diritto privato: la tutela della persona, Giappichelli, 2017.

Curatele

  • M.Meli – S.Adorno, Il futuro del polo petrolchimico siracusano. Tra bonifiche e riqualificazione, Giappichelli, 2017
  • M.Meli – M.R.Maugeri, L’armonizzazione del diritto privato europeo, Giuffrè, 2004

Tra i saggi più recenti:

  • La proposta di regolamento sul Diritto Comune Europeo della Vendita (CESL), NLCC, 12, 183;
  • La cooperazione giuridica nel campo del diritto civile, in L’Unione Europea dopo il trattato di Lisbona, Giuffrè, 2011;
  • Giudicato interno, ruolo del giudice nazionale ed esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo, RTDPC, 1/11, 257-278;
  • Il divieto di fecondazione eterologa e il problema delle antinomie tra diritto interno e Convenzione europea dei diritti dell’uomo, NGCC 1/11;
  • Diritti umani e identità europea. La costruzione dell’identità europea dal punto di vista del diritto comparato, in Le libertà in Occidente, 2011;
  •  Rule of Law and Human Rights - The Common Core of European Private Law - Torino, 25-26 giugno 2010;
  • “Sistema Internazionale” e sua incidenza nell’ordinamento interno, Atti del 5° Convegno Nazionale SISDIC;
  • L’incidenza del diritto internazionale sul diritto civile, ESI, 2011, 413-430; Il principio chi inquina paga nel codice dell’ambiente, Danno e resp., 2009, 811;
  • Art. 1340 - Clausole d’uso, Commentario del codice civile  diretto da E.Gabrielli, UTET, 2011, p.527;
  • Il matrimonio tra persone dello stesso sesso: l’incidenza sul sistema interno delle fonti internazionali, NGCC, 2012, II, 451;
  • Ambiente, salute, lavoro: il caso Ilva, NLCC, 2013, 1017;
  • Nuove disposizioni urgenti dirette a fronteggiare le emergenze ambientali: il decreto sulla terra dei fuochi, NLCC, 2014, 707;
  • La vendita internazionale: profili generali, cap. XV, pp. 949-968 - I contenuti della disciplina, cap. XVI, pp.969-994, in Vendita e Vendite, Trattato dei Contratti a cura di V.Roppo, Giuffrè, 2014;
  • Il principio chi inquina paga e il costo delle bonifiche, scritti in onore di M.Libertini, 2015;
  • Ambiente e mercati finanziari: i Debt-for-Nature Swaps, Osservatorio dir. Civile, 3/2016;
  • La nuova disciplina delle transazioni nelle procedure di bonifica e di riparazione del danno ambientale concernenti i Siti di Interesse Nazionale, NLCC, 3/2016;
  • Oltre il principio chi inquina paga: verso un’economia circolare, RCDD, 2017, 63.